lunes, 1 de diciembre de 2014

Uccelli




Merry Christmas and Happy New Year 



























































































































































































































© 2014 by Enzo Casamassima. All rights reserved. No part of this document may be reproduced or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical, photocopying, recording or otherwise, without prior written permission.

sábado, 1 de noviembre de 2014

Amico




Poesia tratta dal libro  
"Quel poeta che c'era in me"



Amico


Con lui mi sento dentro una roccia,
vado a tentoni se perdo ogni traccia,
molte volte abbiam saltato di gioia,
condiviso il sonno e la dannata noia.


Lo scegli ed é la persona piú simile a te,
quello di gioventú ha molti diritti di piú,
condividi ció che non puoi con nessuno,
qualche volta un panino e rimani digiuno.


Sopperisce devoto la compagnia di una donna
e talvolta benevolo assomiglia alla mamma,
quando placidi i capelli si tingon di bianco,
potrai contare con lui ancora al tuo fianco.


Un vero amico da tutto quello che ha,
se lo dimentichi commetti un'atrocitá,
se t'offende non gli volti ostile le spalle,
anche se racconta una valanga di palle.


Amico apri bene le orecchie e stai ad ascoltare,
le tue ciarle sono un rauco stridente gracchiare,
non hai il diritto di parlare cosi di me gente onesta,
stai scambiando un pacifico mar con tempesta.


Bersagliato e tradito in quel preciso momento,
come barca ai marosi che cerca l’orientamento
e più va e più s’imbriglia sospinto dal vento,
che strano effetto irritante e che dolore sento.


S’abbatte sul mio viso e sulla testa vento infuria,
dal cielo negro la fitta fredda pioggia dell’ingiuria,
spinto nell’Ade in un lago di fuoco e gelo immerso,
malevoli gustavano della mia vita il fato avverso.


Scorribande nei sentieri della gioventù,
setta d’infelici per chissà quale virtù,
con infime essenze mi combinai senza difese,
lungi il lezzo del campar in un crasso paese.


Che classe che carezze che sensibili lodi,
sardonici lazzi per i miei soci affettuosi,
tutto di voi perì e non visse poi tanto,
le vostre idee non eran del mio rango.


Quante voci quanti schiamazzi e che cori,
quanta quiete adesso nel vivir sugli allori,
or passeggio tra le tetre stanze dei ricordi,
ascolto il tonfo dei miei sconfinati azzardi.


Sulle scene terrene lato a lato tante facce ridenti,
ti mostrano biechi tratti con bianche file di denti,
sciatte recite di commedianti insulsi e matrici,
stampano nel mio amletico animo mille cicatrici.


Anche la luna da sempre guarda e non fa nulla,
come la vita sulla madre terra anche lei é fasulla,
si cambia d’abito t’irride ti sferza si nasconde
e al richiamo della giusta cagion non risponde.


Chi m’offese non scappi alla paritaria temuta morte,
voglio veder scrosciar dal loro volto un pianto forte,
attenzioni e sorrisi che lanciavi eran falsi e assurdi,
non causarmi ancora soffrir per i continui ritardi.


Il tanfo nelle fosse dell’anima nei meandri del cuore,
inerme sono in trappola solo e disperato tra fiere,
ma io ti porto nell'anima ti amo e vi amo tutti
e i copiosi ricordi lontani non saranno distrutti.


Il tempo a noi concesso tra un po’ finirà,
con la voglia di redimerci dalle meschinità,
se ti chiedono del nostro mitico amore,
or sospeso tra una nuvola e un fiore.





© 2014 by Enzo Casamassima. All rights reserved. No part of this document may be reproduced or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical, photocopying, recording or otherwise, without prior written permission.


miércoles, 1 de octubre de 2014

Dinosauria II





Deinos Saurus


Allosaurus, carnívoro del Jurásico Superior, sus esqueletos han sido hallados en casi todos los continentes. Medía 10 metros de largo, 4 metros de altura y pesaba 3 toneladas. Se alimentaba de saurópodos que cazaba en manada. Traía a la guarida el alimento para sus crías.






Allosaurus, carnivoro del Giurassico Superiore, i suoi scheletri sono stati ritrovati in quasi tutti i continenti. Misurava 10 metri di lunghezza, 4 metri di altezza e pesava 3 tonnellate. Si alimentava di sauropodi che cacciava in gruppo. Portava nella tana l’alimento per i suoi piccoli.













Medusaceratops, herbívoro del Cretácico Superior, vivió en Norteamérica. Medía 6 metros de largo y pesaba 2 toneladas. Tenía el típico aspecto de los ceratopsidos, cráneo de gran tamaño con hocico pronunciado y collar ornado de varios cuernos.






Medusaceratops, erbivoro del Cretaceo Superiore, visse nel Nord dell’America. Misurava 6 metri di lunghezza e pesava 2 tonnellate. Aveva il tipico aspetto dei ceratopsidi, cranio di grande taglia con becco pronunciato e collare osseo ornato da varie corna.












Olorotitan, herbívoro del Cretácico Superior, vivió en Asia. Tenía 12 metros de longitud, 4 metros de altura y pesaba 5 toneladas. Poseía una cresta hueca que consistía en una placa ósea situada en la región dorso caudal.

 




Olorotitan, erbivoro del Cretaceo Superiore, visse in Asia. Aveva 12 metri di lunghezza, 4 metri di altezza e pesava 5 tonnellate. Aveva una cresta vuota che consisteva in una placca ossea situata nella regione dorso caudale.














Stegosaurus, herbívoro del Jurásico Superior, vivió en América del Norte.  Medía 15 metros de largo, 4 metros de altura y pesaba 3 toneladas. Poseía un arma letal al final de la cola que consistía en 4 púas óseas, de 60 cm, que le servía de defens en contra de sus depredadores.






Stegosaurus, erbivoro del Giurassico Superiore, visse nell’America del Nord. Misurava 15 metri di larghezza, 4 metri di altezza e pesava 3 tonnellate. Possedeva un’arma letale alla fine della coda che consisteva in 4 spine ossee, di 60 cm, che gli serviva da difesa contro i suoi depredatori.  












Apatosaurus, conocido también como brontosaurio. Fue un herbívoro del Jurásico Superior que vivió en América del Norte. Medía 23 metros de largo y pesaba 35 toneladas. Era capaz de reproducir con su larga cola que usaba como un látigo, un fuerte estallido de 200 decibeles, como el ruido de un cañón.











Apatosaurus, conosciuto anche come brontosauro. Era un erbivoro del Giurassico Superiore che visse nel Nord dell’America. Misurava 23 metri di lunghezza e pesava 35 tonnellate. Erano capaci di riprodurre con la lunga coda che usavano come una frusta, un forte schioppo di 200 decibel, come il suono di un cannone.













Triceratops, herbívoro del Cretácico Superior, vivió en América del Norte. Largo 9 metros, 3 metros de altura y pesaba 10 toneladas. A diferencia de otros Ceratópsidos, el Triceratops, tenía una corona corta y alrededor protuberancias óseas. Los cuernos de la frente medían más de 1 metro.













Triceratops, erbivoro del Cretaceo Superiore, visse nell’America del Nord. Lungo 9 metri, 5 metri di altezza e pesava 10 tonnellate. A differenza degli altri Ceratópsidos, il Triceratops, aveva una corona corta e attorno protuberanze ossee. Le corna della fronte misuravano più di 1 metro.













Carnotaurus, carnívoro del Cretácico Superior, encontrado en China, tenía una longitud de 9 metros, una altura de 3.5 metros y pesaba 20 toneladas. Tenía dos pequeños cuernos encima de la cabeza, la cual era más pequeña que la de cualquier otro carnívoro de su tamaño. 






Carnotaurus, carnivoro del Cretaceo Superiore, ritrovato in Cina, era lungo 9 metri, alto 3.5 metri e pesava 20 tonnellate. Aveva due piccole corna sulla testa, la quale era più piccola di qualsiasi altro carnivoro della sua grandezza.













Pachycephalosaurus, omnívoro del Cretácico Superior, fue unos de los últimos dinosaurios a extinguirse Fue encontrado en Norteamérica. Tenía 5 metros de largo y pesaba 5 toneladas. Poseía una bóveda craneal de 25 centímetros de espesor que usaba para investir. 






Pachycephalosaurus, onnivoro del Cretáceo Superiore, fu uno degli ultimi dinosauri a estinguersi. Fu ritrovato nell’America del Nord. Aveva una lunghezza di 5 metri e pesava 5 tonnellate. Possedeva una calotta craniale di 25 centimetri di spessore che usava per investire.















Velociraptor, carnívoro del Cretácico Superior, encontrado en China. Tenía una longitud de 2 metros,  0.5 metros de altura y pesaba 15 kg. El pie es uno de los más sorprendentes entre los dinosaurios. Poseía una garra curva que usaba para desgarrar a su presa. Cazaba en manada.







Velociraptor, carnivoro del Cretaceo Superiore, ritrovato in Cina. Aveva una lunghezza di 2 metri, 0.5 metri di altezza e pesava 15 kg. Il piede é uno dei più sorprendenti tra i dinosauri. Possedeva un’unghia ricurva che usava per lacerare la sua preda. Cacciava in branco.












Kosmoceratops, herbívoro del Cretácico Superior, vivió en América del Norte. Largo 9 metros, 2 metros de altura, pesaba 3.5 toneladas. Su cráneo era el más ornamentado de todos los dinosaurios existidos.






Kosmoceratops, erbivoro del Cretaceo Superiore, visse nell’America del Nord.  Lungo 9 metri, alto 2 metri, pesava 3.5 tonnellate. Il suo cranio era il più adornato di tutti i dinosauri esistiti.












Tirannosaurus Rex, carnívoro del Cretácico Superior, de Norte América. Su longitud era de 14 metros, su altura de 5 metros. Pesaba 7 toneladas. Era un excelente cazador y también carroñero. Se ha determinado que podía correr a más de 40 km/h, con pasos que median 4 metros.




































































Tirannosaurus Rex, carnivoro del Cretaceo Superiore, dell’America del Nord. La sua lunghezza era di 12 metri, la sua altezza di 5 metri. Pesava 7 tonnellate. Era un eccellente cacciatore ma anche necrofago. Si è determinato che poteva correre a più di 40 km/h, con passi che misuravano 4 metri.




© 2014 by Enzo Casamassima. All rights reserved. No part of this document may be reproduced or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical, photocopying, recording or otherwise, without prior written permission.